Stamattina aprendo gli occhi un pensiero alberga nella mia mente … e così mi sento fortunata, si molto fortunata ad aver incontrato il buddismo, perché sento che quando sono accordata con l'universo, con la mia Buddità e la mia saggezza il mio stato vitale, il mio atteggiamento nei confronti della vita è vasto e ampio come l’oceano …

E questo mi dà la forza per lottare proprio in questo momento storico, contro tutte le “bruttezze” e l'incapacità delle persone a trovare la propria umanità, cercando di piantare il seme del bene in ogni persona che incontro...cercando di farlo germogliare perché possano capire che una società più giusta comincia dalla nostra umanità, non dalla nostra rabbia …

La vera felicità esiste dentro di noi.

E cosi il mio cuore diventa sempre più gioioso e capace di dare, forte, indomito e pieno di fiducia.

Questa è l’età in cui sento risplendere la mia vita, in cui mi apprezzo, mi piaccio e mi stimo, perché ho capito che sono unica e preziosa e che la felicità la sto costruendo dentro di me. Con dignità, fierezza e fiducia in me stessa, e non smetto mai di guardare avanti. Perché come dice Sensei, ne “La mappa della felicità: “La vera felicità esiste dentro di noi: nella determinazione, nel coraggio e nello spirito di dedicarsi agli altri”.

E se sono così felice ora che non ho ancora realizzato tutti i miei desideri, quanto traboccherò di gioia quando l’ambiente li manifesterà?

Dipende solo da me, dal mio cambiamento interno, dalla decisione del mio cuore.

Ed è questo il momento per farlo.

Lo dice anche Ikeda: “Per una donna, dai quarant’anni in poi, si apre una fase decisiva per vincere o perdere”.

E io ho deciso assolutamente di vincere, portando pace ovunque io sono …

Buongiorno a tutti❤️❤️❤️❤️

19/06/2019

Rita D’Amico

Add comment

Security code
Refresh