Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

ALLE ORIGINI DELLA SICCITA'.
SGRAMMATICO: "Inghia... ai visto questa Crastìn Lamerde? Inghia... bellu vizzziu..."
GANGAROZZO: "Intanto si chiama Cristine Lagarde, non Lamerde. E che bbellu vizziu ha...?

SGRAMMATICO: "Ma come che bellu vizzziu ha? Questa che è una di quelli che comanda e che fa? Come noi quando siamo al PUB? La prima cazzata che ci viene in bocca la dice????"
GANGAROZZO: "Sì. Ma tu non sei quello che, al PUB, è passata una ragazza l'hai fermata e le hai detto: "Signorina... io a lei cci farei cose puèrche... tante cose puèrche... che ne pensa??"... così hai detto: ad una sconosciuta..."
SGRAMMATICO: "Sì. Ma noi abbiamo la porcostànza attenuata..."
GANGAROZZO: "Circostanza si dice, attenuante. Quale?"
SGRAMMATICO: "Noi abbiamo la porcostànza attenuata che ci abbiamo bevuta la birrazza rossa... ma questa? che porcostànza attenuata ha? Che si beve? pure lei la birrazza rossa???? Non mi pare che ccià la faccia... questa sciampàgno beve... sciampagno di qualità, e poi fa pure un bel ruttone..."
GANGAROZZO: "Non lo sappiamo se si beve la birrazza rossa o lo sciampagno. Ma tu non è che perchè te la bevi, la birrazza rossa, arrivi e fermi le signorine. Inghia. Poi tra l'altro la ficùradimmèrda tutti la facciamo..."
SGRAMMATICO: "Comunque è sbagliato mettere gente così a capo di cose importanti. Questa Cassa Bancaria Europea... non è che ci puoi mettere a una con questa faccia... questa decide chi campa e chi muore. Ora mi spiego tanti pobblemi universali... specialmente la siccità mi spiego... la siccità che aumenta sempre... nel monto lo sanno pure i tripinnidi che c'è troppa siccità..."
GANGAROZZO: "Inghia, colpo di scena. E che c'entra la signora tinghitìnghi Lagarde con la Siccità? Sono curiosissimo..."
SGRAMMATICO: "Ma certo che c'entra. Se tu metti a comandare una con questa faccia, con questa faccia di siccia (1) è normale che, col suo intervento, la siccità aumenta. Essendo lei giustamente un poco siccia, la siccità viene incoraggiata. Il suo essere sìccia, la sua siccità, diventa un esempio. E infatti il mondo è diventato pieno di gente con la faccia di siccia... anche tu per esempio. Non è che in quanto a siccità sei proprio scarso scarso..."
GANGAROZZO: "Senti, fai una cosa. Mavattelapijarndercùlo..."
STRAZZAPINNA: "Secondo me questi collegamenti Skype, ora che non possiamo uscire, li dobbiamo evitare. Oppure lo scancelliamo a Sgrammatico... inghia. Già che la situazione è difficile..."
(Da: "I dialoghi delle pessone drogolàte, che fanno uso di drògola", Agrigendo, 2020 d.C.)

(1) siccia=seppia. Facci di siccia, per la proprietà transitiva di Herbert Von Uzzzrebbègovichs, è "faccia di seppia". Un modo come un altro per dire a qualcuno faccia di culo.
A volte si riferisce alle qualità umane, non sempre desiderabili, che traspaiono da un viso esteticamente grazioso, come può essere quello della Crastìn... Lagarde.
(2) Si ringrazia quel personaggio mitologico che risponde al nome di Franco Fasulo per l'ispirazione. Perchè infatti io, guardandola, dicevo: mi ricorda qualcuno. Poi, ha provveduto lui ad aiutarmi.😁😁😁😁🍍🌴🍉🎹🎹
(Nelle foto: due diversi tipi di siccità)

L'immagine può contenere: spazio all'aperto e natura

Add comment

Security code
Refresh