Farsi isola entrando nei confini della propria Anima.
Vado a piedi per vedere tutto ciò che sta in mezzo. É domenica, in mezzo ci sarebbela pioggia e invece fa capolino il sole.
La montagna la si deve ascoltare con prudenza, perché Lei sa molto di più e il cielo e le sue nuvole se li osservi ti mostrano la via.
Il raccoglimento, il silenzio, niente compagnia (un modus vivendi dei camminatori di anima) solo respirarsi, essere piccoli e a passi lievi avvicinarsi al mondo di Sopra.
Camminare non cambia la vita, forse, ma è una buona scuola di Natura... Lei semplice e umile insegna prudenza, benevolenza e a lasciare andare... perdona pure chi le fa del male: é una Grande Magistra Vitae.
Il mondo è pieno di montagne che raggiunte tolgono il fiato e la bellezza è indescrivibile, ma in fondo io so che qui sono con me stessa, nel silenzio dei miei soli passi...qui sono al sicuro...la mia piccola montagna non mi delude mai. La mia casa, dove i filtri non servono.
Marzia Sorrentino

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna