Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come creare DVD dai propri filmati: tipologie possibili
#1
047  Buongiorno a tutti
Da un paio di anni non mi dedico più a creare DVD per immortalare la crescita dei miei nipoti. Ieri ho trovato i miei nipoti più grandi (11 e12 anni) che rivedevano con piacere i DVD da me creati quando loro erano piccoli e mi è venuta la voglia di ricominciare a produrre DVD. Ho sempre usato allo scopo programmi su win: avevo iniziato con Magix, che allora era un programma semi-professionale, che consentiva di aggiungere sottofondi musicali, modificare le voci e le immagini, fare transizioni, creare le copertine, creare DVD con presentazione, ecc.; ho perso il programma in un cambio di pc e non so se ora ha le stesse potenzialità. Ho poi acquistato Nero, con potenzialità inferiori, ma con buone presentazioni del DVD.
Il problema dei due programmi precedenti è che, per sfruttarne le potenzialità, occorre impiegare molto tempo per produrre un singolo DVD, e non so se ne ho ancora voglia. L'alternativa minimalista è di utilizzare un programma che consenta di creare un DVD semplicemente mettendo in fila i filmati, senza aggiungere alcuna modifica o implementazione. Aggiungo ancora che preferirei lavorare sotto Ubuntu. Un ulteriore diversità dal passato è che allora i miei filmati venivano ripresi con apposita videocamera, mentre ora derivano in massima parte dall'uso di telefonini vari.
Insomma, ho in testa una grande incertezza su come procedere. Qualche amico del forum mi può dare delle indicazioni per chiarirmi le idee.
Cordiali saluti
Cita messaggio
#2
una premessa, un DVD credo che nel futuro prossimo li avremo solo io e te, meglio una USB.
ora veniamo alla tua richiesta, i programmi sotto ubuntu sono molteplici, dai più complicati a quelli più semplici.
dipende da cosa parti, video oppure immagini? per le immagini il caro Imagination è ancora presente nei repo di ubuntu e le sue guide sempre valide:

se invece sono video openshot ( va bene anche per immagini ) è forse quello più semplice.

se poi vuoi proprio unire in un solo file i vari video, ffmpeg ( si usa da terminale ). fai qualche prova poi decidi.
condividere il piacere di usare:
[Immagine: Cold_Hard_Steel.png]
Cita messaggio
#3
Buongiorno e grazie
Si, temo proprio che siamo alla frutta per i DVD. Io pensavo di trasferire tutti i miei DVD (forse 200) su hd, naturalmente con copia di back-up; ma anche questi prima o poi sarenno messi da parte: la nostra è una società che lascerà poche tracce.
La mia confusione sta nel fatto che in passato realizzavo dei filmati completi, a partire da riprese video fatte con apparechiatura apposita e montate, modificate e ottimizzate, sfruttando musiche di sottofondo e immagini varie, per realizzare un prodoto finito ottimale. Queste procedure richiedono molto tempo e programmi abbastanza sofisticati, e non so se ho più tempo e voglia per procedere così. Ho dato già un'occhiata a openshot, che mi pare un prodotto interessante.
Probabilmente alla fine procederò in una duplice maniera: alcune riprese particolari (ricorrenze speciali) le monterò come in passato in maniera sofisticata, il grosso delle riprese li metterò su un supporto di grande capacità, semplicemente organizzandole per data o per argomento
Cari saluti
Cita messaggio
#4
https://kdenlive.org/it/scarica/ scaricalo come appimage, metti la spunta su eseguibilità e ti trovi un ottimo programma e su youtube trovi parecchi video tutorial, non devi installare nulla, tutto il programma comprese dipendenze si trovano dentro l'appimage, questo come editing, per creare la struttura DVD invece https://passionexubuntu.altervista.org/a...tform.html io invece uso un vecchio programma ormai non più presente nelle ultime versioni di ubuntu e lo uso su una macchina virtuale per la sua estrema semplicità, peccato che l'autore abbia abbandonato il progetto, il programma si chiama Bombono http://bombono.com/
Antonio... sarai sempre nei nostri cuori
Cita messaggio
#5
Grazie e buongiorno
Quando mi dici mi fa un poco rimpiangere i programmi che usavo sotto win e che facevano tutto, dall'importazione di file di qualsiasi provenienza alla masterizzazione del DVD. Appena avrò un po di tempo proverò i programmi che mi suggerisci.
Cari saluti
Cita messaggio
#6
(25/06/2020, 09:58)nonno Pietro Ha scritto: Buongiorno e grazie
Si, temo proprio che siamo alla frutta per i DVD. Io pensavo di trasferire tutti i miei DVD (forse 200) su hd, naturalmente con copia di back-up; ma anche questi prima o poi sarenno messi da parte: la nostra è una società che lascerà poche tracce.
La mia confusione sta nel fatto che in passato realizzavo dei filmati completi, a partire da riprese video fatte con apparechiatura apposita e montate, modificate e ottimizzate, sfruttando musiche di sottofondo e immagini varie, per realizzare un prodoto finito ottimale. Queste procedure richiedono molto tempo e programmi abbastanza sofisticati, e non so se ho più tempo e voglia per procedere così. Ho dato già un'occhiata a openshot, che mi pare un prodotto interessante.
Probabilmente alla fine procederò in una duplice maniera: alcune riprese particolari (ricorrenze speciali) le monterò come in passato in maniera sofisticata, il grosso delle riprese li metterò su un supporto di grande capacità, semplicemente organizzandole per data o per argomento
Cari saluti
Secondo me, per quello che vuoi fare, sarebbe utile imparare ad utilizzare ffmpeg
Si usa da riga di comando, e con pochi semplici comandi puoi tagliare, convertire ed unire video di ogni genere.
Certo se vuoi inserire "effetti speciali", diventa complicato, ma se la tua attività si limita alle 3 operazioni suddette, ffmpeg è il metodo migliore.
In rete ci sono molte guide in italiano che spiegano come usarlo e, se non basta, c'è sempre questo forum.
---
edit
---
Dimenticavo: se i lettori DVD non sono troppo vecchi, oltre al formato DVD possono essere in grado di leggere altri formati (es. DivX, XviD, MP4). Se i lettori DVD da te usati si rivelassero in grado di leggere formati video leggibili anche da computer, ti converrebbe abbandonare la conversione in formato DVD in favore del formato video comune (es. creare CD contenenti video in formato DivX, oppure XviD, oppure MP4). Se poi a casa avete televisori con porta USB che permette di leggere vari formati video, vi conviene abbandonare completamente il formato DVD in favore di un formato leggibile sia da PC, sia da televisore.
Cita messaggio
#7
Anche perché mi sembra di ricordare che il formato video standard del DVD sia 720x576.
Non una grande risoluzione video, per gli attuali standard dei monitor attuali, comprese le TV.
Ciao
Cita messaggio
#8
per il montaggio dei video uso principalmente tre programmi: openshot, shotcut, avidemux.
con openshot faccio il montaggio dei video (anche video+foto) con aggiunta di colonna sonora e sottotitoli se serve.

Shotcut lo uso perchè ha parecchi filtri per manipolare i video. Quello che uso di più e il ritaglio sorgente. In pratica da un video puoi estrarre ritagliandola, l'area di tuo interesse.

Avidemux lo uso per il ritaglio semplice dei video. selezioni la parte di video che ti interessa e la salvi. In questo è molto veloce. Le parti di video salvate così poi le monto e/o modifico con gli altri due programmi.
Cita messaggio
#9
Buongiorno e grazie a tutti
@Sargon6
Nel frattempo mi sono rafforzato nell'idea di conservare i video nella loro composizione orignaria, semplicemente ordinandoli per data ed argomento e di creare pochi nuovi DVD, con le modalità che usavo prima, per ottenere dei filmati completi e validi dal punto di vista della presentazione, quindi ffmpeg non fa al mio caso. Il mio registratore/lettote legge un altissimo numero di formati video e immagini e quindi anche mp4. Non comprendo bene perché mi consigli di cambiare formato, forse per utilizzare le chiavette invece dei DVD?
@esabatad
Si, attualmente gli standard video sono molto avanti rispetto al DVD, ma io di DVD ne ho già prodotti un paio di centinania e cambiare standard... Piuttosto il mio problema, come ho già detto, sarebbe quello di stoccare tuttii miei DVD in unico supporto, e non ho ben chiaro come fare.
@m3nhir
Anche tu mi consigli openshot, che usando Ubuntu pare la soluzione migliore. Resta però il fatto che i programmi che usavo sotto win permettevano tutte le operazioni necessarie fino ad arrivare alla masterizzazione dei DVD. La mia impressione è che LInux, proveniendo da Unix, sia meno adatto al trattamento di immagini e video di win, che a sua volta è inferiore nel campo a Apple. Ora ho due scelte: utilizzare Ubuntu, che mi crea qualche problemino in più, o utilizzare nottetempo il pc di mia moglie con win 10, servendomi di Nero o Magix; non so decidermi.
Cari saluti a tutti
Cita messaggio
#10
Le scelte sul software da utilizzare dipendono molto dalle capacità personali acquisite nell'uso di determinati programmi, che ce li fanno prediligere. Openshot può fare di tutto: montaggio, ritaglio, transizioni e filtri vari, gestione dell'audio, sottotitoli etc. tutto sta a prenderci la mano. kdenlive gli assomiglia molto. Gli altri due li uso per comodità, dato che alcune funzioni sono più facili e veloci (per me). Se hai voglia di applicarti e vuoi qualcosa di più professionale diciamo puoi provare cinelerra QUI trovi la pagina di download ( mi sembra che ubuntu lo abbia anche nei repository).C'è anche un a versione rolling se scorri la pagina in basso.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)