Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In Windows 10 può succedere che dispositivi interni collegati a canali SATA (HDD, SSD, lettori/masterizzatori CD/DVD/Blu-ray), vengano visualizzati nella tray-bar con l'icona "Rimozione sicura dell'hardware", come se fossero dispositivi USB esterni (pendrive, stampanti ecc.). Sebbene sia estremamente difficile (se non impossibile) disconnettere uno dei dispositivi interni, l'errata visualizzazione è fastidiosa: vediamo come risolvere il problema.

Continua a leggere

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Aprire un file estensione .chm in Windows 10 talvolta può essere problematico: difatti, il "solito" doppio click con il tasto sinistro del mouse su di essi non ne provoca l'apertura, al contrario di ciò che avviene con tutte le altre versioni di Windows. Vediamo come, con le giuste impostazioni, questa tipologia di file torna ad essere pienamente accessibile.

Continua a leggere

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Windows 10 - Icona disco duplicata in Esplora file

Windows 10 ha una caratteristica, tanto singolare quanto fastidiosa: la doppia visualizzazione dei dispositivi di memorizzazione di massa in Esplora File. In altri termini, l'icona di uno o tutti tra HDD, SSD, pendrive USB compare due volte quando si usa il gestore dei file. Per un dispositivo rimovibile tale comportamento ha senso, ma per le unità interne (HDD, SSD, DVD/Bluray) genera inutile confusione. Vediamo come risolvere il problema.

Continua a leggere

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vediamo come ripristinare l'Avvio di Windows 7 tramite un supporto esterno DVD o USB.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il 15 Gennaio 2020, Microsoft ha rilasciato una nuova versione di Edge, il browser nativo di Windows 10, aggiornando il motore software con quello del progetto open-source Chromium. Gli utenti di Windows 10 v1803 e superiori, se lo ritroveranno (a breve) automaticamente installato con Windows Update, a meno che non lo impediscano volontariamente ed è quello che vedremo in questa guida: del cosiddetto "nuovo Edge" ne possiamo decisamente fare a meno!

Continua a leggere